26 febbraio 2018

17 FEBBRAIO: DOPO LA FESTA DI FINE CAMPIONATO GIA’ AL LAVORO PER LA PROSSIMA EDIZIONE

17 Febbraio: si è concluso in festa il XXVIII Campionato Invernale del Ponente e già si lavora alla prossima edizione

Con l’ultima tappa della 44°Winter si è conclusa la stagione invernale delle regate in Marina di Varazze a cura di Varazze Club Nautico, Lega Navale Italiana sezione di Varazze e dalle associazioni organizzatrici del Campionato Invernale del Ponente.

La più che collaudata collaborazione con Varazze Club Nautico ha garantito il successo degli appuntamenti velici e di introdurre un’importante novità: la partecipazione dei J-70 per il trofeo 44 Winter Monomania. Si è trattato di una sorta di ‘evento nell’evento’ rivelatosi estremamente appassionante: per la prossima stagione si punterà senza dubbio a potenziarne la presenza.

Lo scorso 17 Febbraio circa 60 tra regatanti e organizzatori  hanno festeggiato con apericena e serata danzante in pieno mood ‘Anni 80’ alla Discoteca Aegua, ospiti di Marina di Varazze. Alla serata hanno preso parte anche Luigi Pierfederici, Assessore allo Sport della Città di Varazze e del Presidente I Zona FIV Gianni Belgrano.

Un ringraziamento particolare agli sponsor che hanno avuto un ruolo decisamente attivo nell’organizzazione tecnica del Campionato: Gli incontri di debriefing curati da Quantum Sails hanno consentito di trasformare i ‘dopo-regata’ in veri e propri momenti di formazione tecnica a beneficio dei partecipanti, mentre Raymarine ha messo a disposizione 2 termocamere a  tecnologia avanzata. Al team degli sponsor, da quest’anno si aggiunge, inoltre, Solbian, realtà affermata nella produzione di pannelli solari flessibili. E ancora BeeBad, Rolecha, Bar Boma e VerdeMandarino per la festa finale.

I risultati del XXVIII Campionato Invernale del Ponente

La 44Winter si chiude con due prove disputate su quattro. In ORC assoluta sul primo gradino del podio sale Sotto Vuoto, davanti a Spirit of Nerina e a Fenomeno, il First 31.7 di Rinaldo Trucco, LNI Genova Sestri. In ORC 0-1 vittoria di Obsession, in ORC 2 di Scintilla J, in ORC 3 di Spirit of Nerina, e in ORC 4-5 di Sotto Vuoto. In IRC Spirit of Nerina ha regolato Obsession e Scintilla J; Obsession ha vinto in IRC 0-1 mentre Spirit of Nerina si  imposto in IRC 2-5. Fra i Gran Crociera il podio vede nell’ordine Pisolo, Wing e Lullaby. Pisolo si aggiudica la classifica in Gran Crociera 0-3, con Bilbo al primo posto nella 4-5. Tre le prove effettuate il 14 gennaio e quattro il 10 febbraio, e dopo sette regate si è imposto Why Not di Alessio Zucchi, Yacht Club Italiano, davanti a Cain 2 di Mario Rabbò, CN Rapallo e a Sway di Carlo Laurini, CV Bellano.

Prove dimezzate anche per il Campionato del Ponente, distribuite equamente nelle due manche. Grazie ai due primi posti nella 44 Autumn, la classifica generale della ORC vede imporsi Foxy Lady, l’X-35 di Carlo Costigliolo, LNI Genova Quinto, davanti a Spirit of Nerina e a Sotto Vuoto. In ORC 0-1 si impone Voscià, con Scintilla J primo in ORC 2, Spirit of Nerina in ORC 3, e Sotto Vuoto in ORC 4-5. In IRC generale prima Scintilla J, davanti a Spirit of Nerina e Foxy Lady. Roby e 14 si aggiudica la IRC 0-1, e Scintilla J la IRC 2-5. In Gran Crociera Wing si impone nettamente davanti a Lullaby e Havana, lo Hanse 370 di Edoardo Traversa. Wing si impone nella Gran Crociera 0-3, mentre in 4-5 la vittoria va a Nuvola Rossa, il J-24 di Marco Sella, LNI Varazze.

Senza categoria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X