Ormeggiare a Marina di Varazze
La struttura più moderna della Riviera ligure di Ponente:
massima qualità della vita di mare a portata di città


Coltivare l’arte del tempo libero, del gusto, del ‘bel vivere’:
un sogno facile e veloce da raggiungere

L’indiscussa esperienza che il Gruppo Azimut|Benetti e, in particolare, il suo presidente Paolo Vitelli hanno deciso di trasferire dal mondo del diporto alla portualità si traduce nella filosofia che guida l’intero progetto, ovvero il desiderio di costruire intorno al cliente un mondo di servizi che possano garantirgli la miglior esperienza di vacanza e navigazione possibile: a partire da comodi collegamenti fino all’accoglienza riservata ai bambini, passando per un ricco calendario di eventi e ad eccellenti servizi di assistenza.
Il contesto architettonico di Marina di Varazze, situata in Liguria, nel cuore della Riviera di Ponente, è realizzato nel rispetto dell’ambiente circostante su progetto di uno dei più prestigiosi studi italiani: quello degli architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola di Torino, affiancati dall’architetto Pietro Venezia di Varazze: otto edifici ispirati agli stabilimenti balneari liguri dei primi del Novecento, costruiti in legno iroko e pietre a vista con tetti in rame antichizzato che si fondono con il panorama retrostante.
E dalla stagione estiva 2014, con il lancio del Progetto 44° – dalla Latitudine che definisce la posizione geografica di Marina di Varazze – il programma si fa ancora più coerente e ricco declinandosi in iniziative di elevato livello qualitativo in diversi ambiti, a partire dallo sport. In particolare, gli appassionati di vela e di regate potranno contare su importanti appuntamenti nel corso dell’anno, a cominciare dall’autunno. Eventi, iniziative culturali e gastronomiche saranno l’eccellente corollario che consentirà di vivere al meglio e con il massimo coinvolgimento il mondo della Marina.
Marina di Varazze dispone di 800 posti barca: si tratta di ormeggi per imbarcazioni di lunghezza fino a 45 metri. I pontili situati nella zona Est del porto, sia con opere fisse sia su strutture galleggianti, sono dedicati esclusivamente alle barche a vela, mentre quelli fissi delle tre zone più a Ovest alle imbarcazioni a motore.

bouganville