Se amate le trascorrere le vostre vacanze fra le onde, questo articolo in cui parleremo di un itinerario in barca per scoprire il Ponente Ligure fa per voi.

Salpando dalla Marina di Varazze, inizia un suggestivo itinerario che vi aprirà le porte della Riviera di Ponente custode di preziose meraviglie.
Navigare lungo la costa consente di apprezzare il Ponente Ligure da una prospettiva completamente diversa dal solito.

Itinerari in barca: cosa vedere nel Ponente Ligure

Isola Gallinara

Uno degli itinerari più interessanti è verso l’Isola Gallinara, luogo in cui nidifica il gabbiano reale e terra ricoperta da una lussureggiante vegetazione che accoglie anche molte specie rare.

Itinerari in barca: cosa vedere nel Ponente Ligure

L’Isola Gallinara, che deve il suo nome alla colonia di galline selvatiche che un tempo popolava l’isola) si trova a circa 1,5km dalla terraferma ed è molto vicina anche alle coste francesi.
Le sue coste frastagliate e bagnate dal mare limpido e la natura incontaminata la rendono l’ideale per chi ama le escursioni a piedi.
Il consiglio plus è quello di fare delle immersioni alla scoperta dei fondali marini, luogo di ritrovamento di molti reperti storici marsigliesi.

Una curiosità: nelle giornate più limpide, osservandola dalla costa del Ponente Ligure, l’Isola Gallinara vi sembrerà avere la forma di una “coscia di pollo”.

Isola di Bergeggi

Suggestiva e altrettanto meravigliosa è l’isola di Bergeggi che troneggia al centro di una particolare area marina protetta e circondata da splendidi fondali.

BERGEGGI-PONENTE-LIGURE

Rispetto all’isola Gallinara, Bergeggi ha attualmente e ha avuto i passato insediamenti antropici.
Se decidete di visitarla, potrete ammirare i resti di una torre di avvistamento di epoca pre-romana, quelli di una chiesa del IV secolo e quelli di un Monastero fatto costruire dal Vescovo di Savona poco prima dell’anno mille in onore di Sant’Eugenio.

La parte più bella di Bergeggi è costituita dalle suggestive grotte e insenature.
Luoghi talmente affascinanti che richiamano gli appassionati di canoa e di immersione, attratti anche da una ricca vita sottomarina.
Il mare tutto intorno ha scavato delle suggestive grotte. Quella degna di nota è la grotta del treno, dove è possibile anche seguire un percorso turistico di quasi due chilometri.

Spiaggia di Punta Crena

In un itinerario in barca alla scoperta del Ponente Ligure non potete rinunciare a una sosta sulla spiaggia di Punta Crena, un paradiso di natura incontaminata.

Itinerari in barca: cosa vedere nel Ponente Ligure

È considerata una delle spiagge più belle della Liguria ma anche una delle più belle d’Italia.Questa piccola caletta scavata nella roccia si trova alla base del promontorio che divide Varigotti dalla Baia dei Saraceni.
Probabilmente la sua bellezza è anche dovuta al fatto che sia poco accessibile e ancora molto selvaggia.
La spiaggia di Punta Crena si può raggiungere via mare solo a nuoto, in materassino o in canoa (occorrono circa 10 minuti) facendo base nella zona di Varigotti.

Il Santuario dei Cetacei

Itinerari in barca: cosa vedere nel Ponente Ligure

Navigando da Varazze verso la Francia, costeggiando la zona del Santuario dei Cetacei (dove è vietata la navigazione) si possono comunque avvistare le balene. Il tratto di mare tra Sardegna, Toscana, Liguria, Principato di Monaco e Francia è infatti una delle zone più ricche di vita del Mediterraneo.